Donne contagiate da Hiv: condannato a 16 anni di reclusione

Claudio Pinti contagiò due donne con l'Hiv. Ed è proprio per questo, e non solo, che il Gup lo ha giudicato colpevole condannandolo a 16 anni di carcere.

Claudio Pinti è stato condannato a 16 anni di reclusione
Claudio Pinti è stato condannato a 16 anni di reclusione
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Claudio Pinti è stato condannato ad Ancona a 16 anni e 8 mesi di carcere. L’accusa è quella di lesioni gravissime e omicidio volontario. Secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe contagiato, in maniera del tutto consapevole, la compagna morta nel 2017. A sua volta ha trasmesso l’Hiv a una donna di 40 anni.

Contagio da Hiv, condannato Claudio Pinti

Il 35enne, ex autotrasportatore di Montecatorotto, provincia di Ancona, è stato giudicato con rito abbreviato dal Gup Paola Moscaroli. Il detenuto è stato scortato in aula dalla Polizia Penitenziaria ed è attualmente ricoverato in ospedale. La difesa di Pinti, in questo caso, sta valutando se procedere per il ricorso in Appello.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.