Prende farmaco per influenza: va in shock anafilattico e muore

Nonostante il massaggio cardiaco del personale sanitario, e alcuni giorni di ospedale, il giovane è deceduto: fatale lo shock anafilattico.

Crolla parete a scuola
Crolla parete a scuola

Una banale influenza che gli è però costata la vita. Il medico di base, dopo aver riscontrato il cosiddetto attacco influenzale di stagione, aveva prescritto a un ragazzo dei comuni antibiotici. Nicolo Daversa, 27 anni, è stato invece stroncato da uno shock anafilattico.

Shock anafilattico letale per il 27enne

Risultata fatale una iniezione intramuscolo dell’antibiotico. In realtà il giovane era allergico ai principi attivi del farmaco. Nicolò, però, non era a conoscenza dello stato di allergia. Un arresto cardiocircolatorio gli è risultato fatale. Nonostante il tentativo del personale sanitario, che lo aveva rimesso in vita con un prolungato massaggio cardiaco, le condizioni di Nicolò sono peggiorate nel corso delle ore. Da qui, dopo alcuni giorni, la morte del 27enne di Falconara ma residente da qualche tempo ad Ancona.

ne parliamo in pausa pranzo
Commenta su Facebook
Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.