Carcere di Torino, incendio provocato da un petardo

Protesta Torino, petardo lanciato verso il carcere incendia capannone
Protesta Torino, petardo lanciato verso il carcere incendia capannone

Una esplosione di alcune bombole di gas, utilizzate per l’attività lavorativa, ha fatto crollare un capannone nel carcere “Le Vallette” di Torino.
Alta tensione a Torino dopo gli scontri che hanno accompagnato lo sgombero del centro sociale “L’Asilo”. Il rogo si è verificato a causa di un oggetto, non si sa se sia petardo o fumogeno, lanciano dagli antagonisti nella casa circondariale.

Una protesta per gli arresti di sabato

Un corteo anarchico ha protestato in maniera forte per gli arresti avvenuti sabato durante una manifestazione. Il petardo è caduto all’interno dell’isola ecologica tra i padiglioni “B” e “C”. A causa del contatto con del materiale si è data origine alla combustione. Successivamente le fiamme si sono propagate sino a giungere al capannone.

ne parliamo in pausa pranzo

Prende fuoco un padiglione del carcere

Il cedimento della struttura, dove i detenuti seguivano un corso di panificazione, sarebbe stato causato dall’esplosione di alcune bombole di gas.

Commenta su Facebook
Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.