Delitto di Gorlago: Stefania Crotti bruciata viva dall’ex amante del marito

Questa è l'ipotesi che hanno avanzato gli inquirenti dopo l'autopsia sul corpo della vittima 42enne.

Delitto di Gorlago, Stefania Crotti potrebbe essere stata bruciata viva
Delitto di Gorlago, Stefania Crotti potrebbe essere stata bruciata viva

Delitto di Gorlago, Stefania Crotti, la donna uccisa da Chiara Alessandri, ex amante del marito, potrebbe essere stata bruciata viva nel campo in cui è stata trovata carbonizzata. Questa è l’ipotesi che hanno avanzato gli inquirenti dopo l’autopsia sul corpo della vittima 42enne. Se questa ipotesi dovesse venire confermata, il processo verrebbe trasferito da Bergamo a Brescia.

Chiara Alessandri, l’ex amante del marito di Stefania Crotti, ha già confessato l’omicidio della donna. Ha però sempre negato di aver dato fuoco al corpo. La sua versione non ha mai convito gli inquirenti. Al vaglio ci sarebbero le immagini delle telecamere di sicurezza situate nel percorso compiuto dall’assassina.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.