Cesare Battisti fermato in Bolivia, atterrato a Roma

Il terrorista Cesare Battisti è atterrato intorno alle ore 11,40 presso l'aeroporto di Ciampino. Il volo dalla Bolivia è partito ieri sera.

Cesare Battisti atterrato a Ciampino
Cesare Battisti atterrato a Ciampino

Cesare Battisti, condannato in Italia a due ergastoli per quattro omicidi, è stato catturato a Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia. Il terrorista si era reso irreperibile dallo scorso mese di dicembre. Ciò era avvenuto in seguito all’ordine di arresto emesso dal Giudice del Tribunale Supremo Italiano Luiz Fux. L’operazione, condotta da agenti dell’Interpol del Brasile e dell’Italia, ha comportato l’avvio delle procedura per portare l’esponente dei Pac a Roma. Battisti dovrebbe arrivare all’aeroporto di Ciampino intorno alle ore 11,30.

Cattura di Battisti, soddisfazione per Conte e Salvini

Nella serata di ieri il Premier Giuseppe Conte e il Ministro dell’Interno Matteo Salvini hanno scritto sui propri profili social in merito alla partenza del volo che porterà Battisti in Italia.

Una volta giunto in aeroporto Cesare Battisti verrà ricondotto nel carcere di Rebibbia. Qui darà inizio alla pena da scontare per i reati commessi. Il Ministro dell Giustizia Alfonso Bonafede ha spiegato su Twitter «Battisti tornerà in Italia direttamente dalla Bolivia. In questo modo, l’ex terrorista sconterà la pena che gli è stata comminata dalla giustizia italiana:l’ergastolo». Carlos Romero, Sottosegretario di La Paz ha precisato che l’ex terrorista è stato «consegnato dagli agenti boliviani dell’Interpol ai colleghi italiani. La consegna è avvenuta all’aeroporto Viru Viru di Santa Cruz».

Il trasferimento diretto in Italia

Il decreto di espulsione immediata dal Paese ha accelerato la partenza del terrorista per l’Italia. Non si è optato, come precedentemente stabilito, per un passaggio in Brasile. Onde evitare ulteriori problemi di natura legale si è ritenuto di dare seguito all’estradizione. L’ex terrorista è attualmente in stato di fermo. Se fossero passate troppe ore ciò si sarebbe convertito in stato di arresto. Il rischio, in questi casi, sarebbe stato quello di allungare le tempistiche. L’obiettivo delle autorità in Italia, invece, era quello di riportarlo nel più breve tempo possibile a Roma.

L’atterraggio a Ciampino

Sono le 11.40 quando il volo riservato che trasporta Cesare Battisti in Italia atterra a Ciampino. Una decina di agenti di Polizia salgono sull’aereo per  scortarlo a terra. Battisti scende, e verrà trasportato presso il carcere di Rebibbia.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.