Commerciante muore durante rapina, l’abbraccio tra i figli di vittima e ladro

Un incontro tenuto lontano dagli occhi indiscreti. A chiedere perdono è stato il figlio del ladro nei confronti della famiglia di Antonio Ferraro.

Coppia trovata morta in casa
Coppia trovata morta in casa

La richiesta di perdono, dopo l’infarto letale subito da un commerciante, a seguito di una rapina attuata da suo padre. Il parroco della chiesa di Santa Maria di Montesanto, Michele Madonna, ha parlato durante l’omelia del funerale di Antonio Ferraro. Si tratta del commerciante morto per un malore.

Il parroco analizza la vicenda del commerciante

«Un’ora prima di questo funerale è avvenuto un miracolo. Mentre la gente parla e le persone dicono di tutto, il figlio di Antonio, Pietro, ha incontrato il figlio del colpevole in sagrestia – dichiara il prete – e lo ha perdonato con un abbraccio». Il parroco, al termine della cerimonia, ha raccontato ai cronisti i dettagli dell’incontro avvenuto tra il figlio della vittima e quello del ladro. «Ieri sera Antonio, il figlio di colui che ha commesso il fatto, è venuto qui e ha voluto parlare con me a porte chiuse. Era visibilmente provato, ci siamo seduti e mi ha detto che il padre era la persona che ha commesso la rapina. Ha espresso il desiderio – continua il parroco – di voler chiedere scusa alla famiglia della vittima. Pietro ne ha parlato con gli altri fratelli che hanno accettato. Ci siamo visti in sagrestia, verso le 10, e lì Antonio ha aperto il cuore chiedendo perdono dal profondo. Pietro, uno dei figli del commerciante defunto, lo ha abbracciato».

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.