Orario invernale Trenitalia 2019, al via nuovi treni

Trenitalia ha annunciato importanti novità nel trasporto su rotaia: da oggi previsti miglioramenti da Nord a Sud.

Trenitalia
Trenitalia

Il ministro delle Infrastruttrure e Trasporti, Danilo Toninelli, si ritiene soddisfatto per gli ultimi miglioramenti adottati da Trenitatalia per ciò che concerne l’orario invernale 2018/2019. Le tratte, a partire dalla giornata odierna, porteranno un bacino di viaggiatori superiore alla media sino ad ora raggiunta. «Sono molto soddisfatto – afferma Toninelli – delle grandi novità introdotte dal Gruppo FS Italiane con il nuovo orario invernale 2018/2019. Tutto questo rende i collegamenti di chi viaggia per lavoro o per turismo più agevoli. L’ingresso dei treni ad alta velocità nei principali aeroporti si amplierà nei prossimi mesi e finalmente anche in Italia nascerà una vera integrazione tra treni e aerei».

Le novità per chi viaggia

La novità maggiore dell’orario invernale 2018-2019 è il Frecciarossa a Fiumicino proveniente da Venezia. Il primo collegamento di stamattina, numero 8401, è arrivato a Fiumicino alle 9,49 con tre minuti di anticipo. Sempre per Fiumicino da Venezia partono con il nuovo orario altri 4 Frecciargento, mentre due collegamenti al giorno arrivano da Genova, La Spezia e Pisa (fermata a Firenze Campo Marzio). Non mancheranno, in ogni caso, ulteriori tratte.

Da Milano a Roma

Tra le altre novità dell’orario di Trenitalia prenderanno il via tre nuove Freccerosse fra Roma e Milano: saranno 104 i collegamenti tra le due città. A queste si aggiungeranno due Freccerosse per la tratta Milano-Venezia.

Nuove Frecce da Nord a Sud

Ci sono inoltre quattro prolungamenti di treni già esistenti e 55 nuove fermate per le Frecce. Tra queste 4 a Milano Rogoredo, 2 a Verona a Brescia, 4 a Bologna da/per Venezia e Firenze e Roma. A queste bisogna aggiungere una a Reggio Emilia Av, 3 a Firenze da/per Venezia e Bologna, Roma, due Frecciargento a Caserta e Benevento da/per Roma e Bari.

Collegamenti tra Roma e il Meridione

Aumenteranno anche i collegamenti per il Sud. Saranno 2 i Frecciargento aggiuntivi sulla tratta Roma-Bari, altrettanti per Roma-Reggio Calabria e uno sulla Roma-Messina.

Turismo invernale e non solo

Potenziato il servizio Freccialink che porta i viaggiatori direttamente sulle piste da sci. Quest’anno si potrà raggiungere anche Aosta, oltre a Cortina d’Ampezzo e il Cadore, Madonna di Campiglio e Pinzolo, Val Gardena, Val di Fassa e Courmayeur. Fs organizza anche collegamenti speciali per Matera, capitale europea della cultura 2019, di cui Trenitalia è Official Carrier. La città lucana resta l’unico capoluogo italiano non collegato alla rete ferroviaria.

Treni in Liguria, Campania, Puglia e Sicilia

Molte novità e potenziamenti anche per il trasporto regionale. Bologna si avvicina alla Romagna, grazie ai 24 nuovi treni giorno. Per la Liguria 18 nuovi collegamenti tra Savona – Genova – Sestri Levante. Da metà marzo 2019 torna anche il 5 Terre express a soli 4 euro. Cisaranno 4mila posti in più per portare pendolari e turisti da ponente a levante ligure. Novità anche per il Sud. In Sicilia, a proposito di aeroporti collegati in rete, 12 corse tra Palermo e l’aeroporto Falcone Borsellino. Nuova offerta per la Campania, con un treno ogni 8 minuti tra Napoli Campi Flegrei e San Giovanni Barra. Ogni 15 minuti, invece, tra Pozzuoli e Napoli Campi Flegrei. In Puglia viene rivista completamente l’offerta con l’istituzione del servizio semiorario tra Barletta e Fasano. Maggiore velocità nei collegamenti tra Foggia e Bari verso Lecce.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.