Von der Leyen all’Europa: “Proteggere il clima è la priorità”

Oggi si vota al Parlamento europeo il varo della Commissione presieduta da Ursula von der Leyen. Nel suo discorso, la presidente ha ricordato che "Proteggere il clima è una questione esistenziale per Europa"

"Proteggere il clima è la priorità", Ursula von der Leyen

“Proteggere il clima è la priorità per l’Europa”. Con queste parole, la presidente eletta Ursula von der Leyen ha apostrofato il Parlamento europeo questa mattina. Oggi, infatti, alla plenaria del Parlamento europeo si voterà il varo della Commissione europea guidata da von der Leyen. La presidente della Commissione europea ha chiesto il sostegno degli europarlamentari “per un nuovo inizio per l’Europa”.

Von der Leyen: “Proteggere il clima sarà la priorità”

Come già affermato poco tempo fa, per Ursula von der Leyen è fondamentale che l’Europa diventi il modello nella lotta ai cambiamenti climatici. Oggi, la presidente ha ribadito che “la protezione del nostro clima è una questione esistenziale per l’Europa e per tutto il mondo, e non potrebbe essere altrimenti”. “Ogni Stato membro dell’Ue si è impegnato per gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Onu“, ha proseguito von der Leyen. La presidente ha garantito che “Paolo Gentiloni gestirà il raggiungimento degli obiettivi: ne è convinto e io credo in lui”. Proteggere il clima deve essere la priorità. “Vediamo Venezia sott’acqua, le foreste in Portogallo colpite da incendi, la siccità in Lituania”, ricorda von der Leyen, “non possiamo perdere neanche un secondo, dobbiamo lottare contro il cambiamento climatico“.

Nel suo discorso al Parlamento europeo, von der Leyen ha sottolineato che nei prossimi 5 anni “la nostra unione porterà avanti una trasformazione di società e economia, è la cosa giusta da fare e non sarà semplice”. Sul tema dell’immigrazione, la presidente ha ricordato che “l’Europa sarà sempre un riparo per coloro che hanno bisogno di protezione internazionale”. E sulla Brexit: “Rispetteremo la decisione dei britannici e troveremo sempre delle soluzioni alle sfide comuni, ma il legame e l’amicizia dei nostri popoli non possono essere spezzati”. Tanta carne al fuoco, insomma. Tra poco si voterà il varo della Commissione europea a guida von der Leyen. Poi, toccherà alla Commissione stessa il compito di far seguire i fatti alle dichiarazioni della presidente.