Regina Elisabetta in versione ambientalista: abbandonate le pellicce

La Regina Elisabetta II ha abbandonato l'idea di indossare le pellicce prodotte con pelle di animale. La svolta ambientalista è oggetto di un libro.

Regina Elisabetta
Regina Elisabetta (foto AdnKronos - Afp)

Novità assoluta nella casa reale del Regno Unito con protagonista la Regina Elisabetta II in una nuova veste. La conversione ambientalista ha decretato la parola fine per i capi realizzati con la pelle animale. È il momento della svolta verso modelli ecologici e sintetici.

Regina Elisabetta II e la svolta ambientalista

Ad annunciare l’indiscrezione è stata Angela Kelly in qualità di assistente della Regina Elisabetta per l’abbigliamento. L’ordine, secondo quanto riportato dai media britannici, risalirebbe ad alcuni mesi addietro. La novità è resa evidente dalle nuove generazioni reali che hanno proteso verso questo approccio.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.