Coronavirus, sospesi i campionati di pallavolo in tutta Italia

Italia della pallavolo batte il Portogallo
Italia della pallavolo batte il Portogallo

La pallavolo si ferma per il Coronavirus. Non solo in Lombardia e Veneto, come già successo domenica, ma in tutta Italia.

Pallavolo ferma per Coronavirus

La Federazione italiana pallavolo, congiuntamente alle due Leghe di Serie A maschile e femminile, rendono noto di aver deciso di sospendere l’intera attività pallavolistica nazionale a tutti livelli fino al 1 marzo compreso in relazione all’emergenza Coronavirus. La decisione è stata assunta al termine di una riunione d’urgenza tenutasi ieri a Bologna. In conseguenza dei diversi provvedimenti che si stanno assumendo in ambito governativo- istituzional. Quali le decisioni adottate dai Presidenti delle Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna. Alle quali hanno deciso di aggiungersi la Regione Friuli Venezia Giulia e la Provincia autonoma di Trento. I tre organismi, con la suddetta decisione, intendono porre la massima attenzione alla salvaguardia della salute comune. Si impegnano a monitorare costantemente la situazione, riservandosi di prendere ulteriori decisioni dandone tempestiva comunicazione”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.