Kobe Bryant, recuperato e identificato il corpo

Non c'erano ovviamente più dubbi ma da Los Angeles è arrivata anche l'ultima conferma.

Kobe Bryant morto
Kobe Bryant morto

Non c’erano ovviamente più dubbi ma da Los Angeles è arrivata anche l’ultima conferma. Sono infatti stati recuperati tutti i corpi del tragico incidente in elicottero nel quale hanno perso la vita nove persone, tra cui Kobe Bryant e la figlia 13enne Gianna Maria. La conferma è arrivata dall’ufficio del coroner della contea.

Kobe Bryant, il ritrovamento

Il corpo dell’ex stella dei Los Angeles Lakers in particolare è stato identificato grazie alle impronte digitali. I detriti dell’elicottero sono sparsi per centinaia di metri. Oltre ai cadaveri, sono stati recuperati pezzi del motore e anche diversi oggetti personali, tra cui un tablet e un telefono cellulare. Gli agenti della Ntsb hanno fatto sapere che l’elicottero non era dotato del sistema che allerta il pilota quando è troppo vicino al terreno ed era sprovvisto anche della scatola nera.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.