Ibrahimovic: “Milan, spero di giocare subito”

A Casa Milan è stato il giorno della conferenza stampa di Zlatan Ibrahimovic, "presentato" alla stampa per l'inizio della sua seconda avventura rossonera.

Ibrahimovic saluta i Los Angeles Galaxy
Ibrahimovic saluta i Los Angeles Galaxy

A Casa Milan è stato il giorno della conferenza stampa di Zlatan Ibrahimovic, “presentato” alla stampa per l’inizio della sua seconda avventura rossonera.

Le parole di Ibrahimovic

Nel 2012 ho lasciato il Milan senza il mio ok, la situazione era quella che era. L’importante è essere qui adesso, il Milan è casa mia, quando sono arrivato dal Barcellona ho sempre detto che mi aveva ridato la felicità di giocare a calcio. Sono pronto e spero di giocare subito. Sono già pronto, spero di giocare anche oggi in amichevole a Milanello. Ho scelto il Milan per l’adrenalina, non per il denaro. Ho avuto più richieste oggi a 38 anni di quando ne avevo 28. Mi ha chiamato Maldini dopo la mia ultima gara di Los Angeles. Ecco, dopo Bergamo ho ricevuto ancora più chiamate. Oggi sono molto più cattivo… In realtà sono sempre me stesso e i miei compagni mi conosco. Bisogna sempre lavorare duro e saper soffrire per poter dare il massimo di se stessi. A me piace il lavoro duro“.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.