Calcio, esonerato Ancelotti dalla guida del Napoli

Il tecnico esonerato malgrado la vittoria in Champions League

Carlo Ancelotti non è più l’allenatore del Napoli, lo ha comunicato la società partenopea in un comunicato su Twitter nella tarda serata. Inutile, per il tecnico emiliano, il successo per 4-0, e la conseguente qualificazione in Champions League, contro il Genk. Le cause dell’esonero di Ancelotti sono legate allo scarso rendimento in campionato: soli 21 punti e una vittoria che latita dal 23 ottobre. Atteso Gennaro Gattuso a Napoli per prendere la guida della panchina.

Ancelotti aveva rifiutato di dimettersi

Nella conferenza stampa post gara, alla domanda sul suo possibile esonero, Ancelotti aveva ribadito la volontà di proseguire: “Domani vedrò il presidente e decideremo cosa fare. Spero di esserci ancora sabato per rispondere alle vostre domande. Tra me e i giocatori non c’è nessun attrito e non c’è mai stato“.

Tuttavia la società ha deciso già in serata il futuro del tecnico.

Il comunicato del Napoli sull’esonero di Ancelotti

Il Napoli, su Twitter, ha annunciato l’esonero di Ancelotti:

“La Società Sportiva Calcio Napoli ha deciso di revocare l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra al signor Carlo Ancelotti.Rimangono intatti i rapporti di amicizia, stima e rispetto reciproco tra la società, il suo presidente Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti”.

Domani verrà annunciato il nuovo tecnico, che salvo imprevisti, sarà Gennaro Gattuso.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.