Nazionale, l’Italia dilaga: Italia- Armenia 9-1

Gara subito sbloccata e condotta in maniera egregia

Senza stimoli, ma per orgoglio e chiudere il girone di qualificazione a punteggio pieno (come mai prima d’ora): Italia – Armenia 9-1.
Seconde linee azzurre: Sirigu, Di Lorenzo, Biraghi e la staffetta in Attacco con Immobile protagonista.

Gara subito in discesa

Dopo un’occasione per l’Armenia con Babayan l’Italia chiude la contesa in un minuto: prima gran colpo di testa di Immobile su assist di Chiesa e poi Zaniolo su assist di Immobile; 2-0 al decimo.
L’Italia crea con Chiesa e Immobile – in mezzo la traversa armena con Karapetian – prima di un altro 1-2 micidiale azzurro: Bonucci inventa per Barella che fredda il portiere a tu per tu; dopo appena 3 minuti Immobile firma una doppietta dribblando a campo aperto il portiere – poco prima l’Italia aveva colpito il palo con Chiesa e lo coglie anche nel finale di tempo con Immobile.
La ripresa inizia col terzo palo Azzurro, ancora con Chiesa; ma vede anche la doppietta di Zaniolo, con un grande tiro da fuori.
Gioia anche per Romagnoli, che su corner segna dopo una ribattuta il sesto gol.
La prova azzurra però non si ferma: Jorginho sigla un rigore guadagnato da Orsolini, che poi firma l’ottava rete dopo una grande azione di Chiesa.
L’Armenia segna il gol della bandiera con Babayan su errore di Jorginho.
Alla fine, dopo tanti pali, Chiesa trova gloria personale di testa per il 9-1.
Italia- Armenia 9-1

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.