Verona, Daspo al capo ultras Castellini fino al 2030

La società ha preso una decisione forte, e ha bandito per undici anni il suo capo ultras dal Bentegodi

Mario Balotelli e i cori razzisti durante Hellas Verona - Brescia
Mario Balotelli e i cori razzisti durante Hellas Verona - Brescia (foto Twitter)

Il Verona ha ufficialmente bandito dal suo stadio il capo ultras Luca Castellini fino al 2030, dopo le offese rivolte a Balotelli in seguito al caos di domenica scorsa, sottolineando quanto “Mario non sia un vero italiano fino in fondo”. L’esponente della locale Forza Nuova e della curva scaligera dunque non è più ritenuto gradito dalla società (qui il comunicato ufficiale), che ha già deciso di collaborare con la Procura per individuare gli autori dei cori razzisti nei confronti dell’attaccante del Brescia

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.