Cori razzisti, Balotelli reagisce male a Verona. Juric: “Solo fischi, nessun insulto”

Balotelli ha lanciato il pallone verso la curva scaligera dopo aver ascoltato insulti di stampo razzista

Grande caos durante Verona-Brescia, dove la partita salvezza è stata sospesa per qualche minuto dietro minaccia di Mario Balotelli di non proseguire la partita. I motivi: dei cori razzisti che il calciatore ha sentito e che lo hanno portato a reagire scalciando il pallone verso la curva. L’attaccante azzurro ha preferito non commentare l’episodio nel post-partita, declinando l’invito di Sky ai suoi microfoni, ma poco dopo ne ha parlato l’allenatore del Verona, Juric, che smentisce di aver sentito epiteti razzisti nei suoi confronti: “Si è trattato di grandi fischi, di sfottò calcistico, ma io non ho sentito neanche un coro razzista”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.