Calciatrice dispersa nel lago di Como, si è tuffata e non è riemersa

Calciatrice svizzera dispersa sul lago di Como, si teme per la sua sorte. A dare l'annuncio è stata la squadra di calcio dello Young Boys.

Calciatrice svizzera dispersa sul lago di Como, si teme per la sua sorte. A dare l’annuncio è stata la squadra di calcio dello Young Boys di Berna, che ha spiegato come da sabato non si abbiano più tracce della 24enne Florijana Ismaili, centrocampista in forza all’undici elvetico. La ragazza sarebbe letteralmente scomparsa durante una gita sul lago di Como con annesso bagno nelle sue acque.

Calciatrice dispersa nel lago di Como

La stessa nota stampa ammette che ci sono ricerche in corso da parte della polizia, visto che nella nota di poche ore fa si spiega che le stesse “continuano”. Ma il tono del comunicato non lascia ben sperare: “Siamo molto preoccupati e non abbiamo perso la speranza che tutto andrà per il meglio. Siamo in stretto contatto con i familiari e chiediamo comprensione se non forniremo ulteriori informazioni al momento”.

La Ismaili aveva fatto perdere le sue tracce sabato pomeriggio, dopo che aveva preso a noleggio un gommone a Musso e che, secondo alcuni testimoni oculari, aveva azzardato un tuffo in acqua da cui non sarebbe più riemersa. All’inizio si era parlato solo di una “turista scomparsa nel lago”. Poi sono state rese note le generalità e si è saputo che si trattava di una calciatrice, per di più capitana dello Young Boys (fonte Giornalettismo). Florilana è nata a Walperswill, vicino Berna, ma ha origini albanesi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.