Qatar 2022, Michel Platini fermato in Francia: rilasciato nella notte

Michel Platini è stato fermato in Francia con l'accusa di corruzione per l'assegnazione dei Mondiali di calcio di Qatar 2022. E' stato poi rilasciato

Qatar 2022, arrestato Michel Platini
Qatar 2022, arrestato Michel PlatiNI

L’ex calciatore della Juventus, nonché Presidente della Uefa, Michel Platini, è stato fermato con l’accusa di corruzione. La problematica riguarda, nello specifico, l’assegnazione per i Mondiali di calcio che si svolgeranno in Qatar nel 2022. A riportare la notizia è il sito francese Mediapart. Secondo la testata, infatti, Michel Platini sarebbe stato condotto negli uffici preposti della Polizia Giudiziaria di Nanterre.

L’ex Presidente è poi stato rilasciato poco dopo la mezzanotte e mezza, come rende noto l‘Equipe. Platini era stato convocato come testimone, insieme al suo avvocato, William Bourdon. E’ stato interrogato fino a tarda notte sul ruolo avuto nell’assegnazione dei Mondiali 2018 e 2022

Qatar 2022, Michel Platini arrestato

La sede di Qatar 2022 fu assegnata nel dicembre 2010 ma sul caso vi sono diverse problematiche e zone d’ombra. L’assegnazione del Qatar rientra nel periodo in cui Platini fu a capo della Uefa (2007-2015). La decisione finale spettò a Blatter ma la questione è sempre stata oggetto di denunce, arresti conseguenti alle inchieste degli inquirenti preposti.

L’inchiesta partì nel 2016 con accuse gravi come cospirazione criminale, corruzione e influenza sugli accordi commerciali. Platini fu interrogato nel 2017 in merito alla questione dell’assegnazione dei Mondiali di Qatar 2022.

Il precedente

Platini ricevette una squalifica di otto anni, successivamente ridotta a quattro (scadrà a ottobre 2019) lasciando nel 2015 la Uefa. Nello specifico, in questo caso, emerse l’accusa di aver ricevuto da Blatter alcuni pagamenti illeciti pari a 2 milioni di franchi svizzeri per consulenze nel periodo 1999-2002.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.