Ginnasta italiana con la sindrome di down conquista 4 medaglie ad Abu Dhabi

Veronica Paccagnella, ginnasta italiana con la sindrome di down conquista 4 medaglie ai World Game Special Olympics di Abu Dhabi.

Veronica Paccagnella, ginnata italiana con la sindrome di down
Veronica Paccagnella, ginnata italiana con la sindrome di down

Veronica Paccagnella, ginnasta italiana con la sindrome di down conquista 4 medaglie ai World Game Special Olympics di Abu Dhabi. Una, d’argento, la conquistata al volteggio. Tre i bronzi ottenuti nel corpo libero, nella trave e nell’all round. Veronica ha ottenuto il terzo miglio punteggio assoluto nella sua categoria.

Ginnasta italiana con la sindrome di down

La giovane ginnasta italiana con la sindrome di down ha dovuto sudare parecchio per arrivare dove è arrivata. Ma adesso stanno arrivando i risultati. La 17enne ha raccontato la sua vita al Corriere della Sera.

Quando aveva appena 2 anni a Veronica fu diagnosticata la leucemia mieloide acuta, la forma peggiore di questo tumore del sangue. “Ricordo che dopo mesi di chemio persi tutti i capelli”. Poi nel 2010 la giovane perse il padre, scomparso a causa di un tumore al pancreas. “Lui è l’uomo della mia vita, sul comodino io e mia sorella abbiamo messo la sua foto”.

Ora la rivincita arriva grazie allo sport. Ha praticato nuoto e atletica leggera. Tutto però è cambiato quando ha iniziato gli allenamenti di ginnastica artistica. Veronica è diventata molto brava in questa disciplina. Ha preso parte a Giochi Regionali e Nazionali e adesso ha trovato la consacrazione e negli Emirati dove sta rappresentando in modo meraviglioso l’Italia.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.