Cori razzisti durante il derby Milan-Inter, arriva il provvedimento del giudice sportivo

Durante la gara tra Milan e Inter sono stati rivolti al calciatore rossonero Frank Kessie dei cori razzisti: ecco la decisione del giudice sportivo.

Cori razzisti durante Milan-Inter, decisione giudice sportivo
Cori razzisti durante Milan-Inter, la decisione del giudice sportivo

I “buu” rivolti al calciatore del Milan, Frank Kessie, durante l’ultimo derby contro l’Inter, costano la squalifica con la condizionale per un turno. Il provvedimento è stato predisposto per il secondo anello verde della Curva Nord. A decidere il provvedimento è il giudice sportivo. La sanzione, in questo caso, sarà sospesa per un anno «con l’avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella inflitta per la nuova violazione».

Non è il primo episodio per gli ultrà dell’Inter

Gli ultrà nerazzurri si sono resi protagonisti, in negativo, di un episodio simile durante la gara con il Napoli. In quella circostanza i cori furono rivolti al difensore Kalidou Koulibaly. Dopo l’episodio contro la formazione di Carlo Ancelotti scattarono due giornate a porte chiuse più un’altra senza il supporto della Curva Nord.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.