Mondiali Qatar 2022, Times: «Pagati 880 milioni alla Fifa»

I Mondiali si svolgeranno in Qatar nel 2022 ma diverse sono le polemiche a riguardo. Dall'organizzazione al possibile raggiramento in ottica corruzione.

Mondiali Qatar 2022, l'indiscrezione del The Times
Mondiali Qatar 2022, l'indiscrezione del The Times

Ennesimo scandalo, che si abbatte sulla Fifa, in merito all’assegnazione dei Mondiali di calcio del 2022 che si svolgeranno in Qatar. Il torneo è contornato, nonostante manchino ancora alcuni anni, da diverse polemiche. Si parte dai diritti umani degli operai alla collocazione nel periodo novembre-dicembre sino a giungere i sospetti di corruzione.

Mondiali Qatar 2022, cosa non va

Il campionato del mondo, giunto alla sua ventiduesima edizione, secondo il “The Times” sarebbe stato assegnato con una messa in scena. Il giornale britannico ha annunciato di avere delle documenti che dimostrerebbero come la gara di assegnazione fu influenzata da una offerta economica enorme. Per raggirare le regole, che vietano incentivi, il comitato del Qatar si sarebbe servito della tv Al Jazeera.

Il ruolo di Al Jazeera

L’emittente di stato, infatti, avrebbe fatto pervenire per la trasmissione della Coppa del Mondo tramite offerta di 118 milioni di euro più un bonus, dello stesso importato, qualora l’edizione si fosse tenuta in Qatar. Sta di fatto che la tv è di proprietà della stessa famiglia a capo del comitato organizzatore dei Mondiali di calcio.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.