Coronavirus, Crisanti: “In autunno qui come nel mattatoio tedesco”

Coronavirus, Crisanti: "In autunno qui come nel mattatoio tedesco". Non sparirà come la Sars perché ci sono milioni di contagiati in tutto il mondo, dice l'esperto

Coronavirus, Crisanti: “In autunno qui come nel mattatoio tedesco”. “Non possiamo aspettarci che Sars Cov2 sparisca come la Sars, nel giro di un’estate, perché ci sono milioni di contagiati in tutti e cinque i continenti. È soltanto diventato meno probabile infettarsi in Italia in questo preciso momento ed è un effetto positivo del lockdown, delle mascherine e della distanza. E del caldo secco. Ma il nostro autunno sarà come i mattatoi tedeschi adesso, dove il virus, anche ora, sta facendo danni seri”.

Coronavirus, Crisanti: “In autunno qui come nel mattatoio tedesco”

Lo afferma Andrea Crisanti, direttore di Microbiologia e virologia dell’Università di Padova, in un’intervista a Il Fatto Quotidiano. Secondo Crisanti, per prevenire una nuova emergenza Covid bisognerà “aggredire sul nascere ogni singolo cluster. I contagi importati da Paesi in cui l’epidemia è fuori controllo sono molto pericolosi. Ne abbiamo avuto uno anche a Padova, una badante che ha infettato tutta la famiglia. E se non vengono individuati subito, l’Italia rischia di perdere tutto il lavoro fatto con il lockdown“.