Protezione Civile, mascherine sbagliate ai medici

Mascherine sbagliate ai medici da parte della Protezione Civile. Lo scrive in una mail il presidente della Federazione nazionale Ordini medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo) Filippo Anelli.

Mascherine sbagliate ai medici da parte della Protezione Civile. Lo scrive in una mail il presidente della Federazione nazionale Ordini medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo) Filippo Anelli. Lo riporta l’Adnkronos, venuta in possesso della missiva.

La mail alla Protezione Civile

Il commissario straordinario per l’emergenza epidemiologica Covid-19 Domenico Arcuri mi ha appena informato che le mascherine contenute in involucri che riportavano la dizione maschere Ffp2 equivalenti, inviati dalla Protezione civile, in data odierna, agli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri dei capoluoghi di Regione, non sono dispositivi autorizzati per l’uso sanitario dalla stessa. Vi chiedo, quindi, di sospendere immediatamente la distribuzione e l’utilizzo di quanto ricevuto. Informando nel contempo eventuali medici o strutture che ne fossero già in possesso”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.