Coronavirus, come rigenerare la propria mascherina – il video

Coronavirus, come rigenerare la propria mascherina. Lo spiega un cardiologo di Rivoli

Coronavirus, come rigenerare la propria mascherina
Una mascherina chirurgica

Coronavirus, come rigenerare la propria mascherina. Una delle preoccupazioni di questo periodo è quella di procurarsi delle mascherine per poterci andare in giro (cosa già non sempre facile). Così che almeno nessuno espella goccioline potenzialmente infette starnutendo o tossendo, fermo restando che la distanza di almeno un metro dalle altre persone va sempre tenuta. Ma nel caso la si abbia, c’è poi il problema che dovrebbe essere usa e getta perché si sporca, e quindi bisognerebbe poterne avere una grande quantità.

Coronavirus, come rigenerare la propria mascherina

Ma le mascherine cosiddette chirurgiche possono essere sanificate con il calore, quindi riusate. Il dottor Ferdinando Varbella, primario del reparto di cardiologia all’ospedale di Rivoli, spiega un metodo artigianale per ‘rigenerare’ con il ferro da stiro la propria mascherina anti-virus così da allungarne la vita. Con un caveat: dev’essere un trattamento strettamente individuale da effettuare solo sulla propria mascherina. Non si deve passare la propria mascherina ad altri.