Brusaferro: “Nessuno si senta immune dalla possibilità di infezione”

Il presidente dell’Istituto superiore di Sanità Silvio Brusaferro mette tutti sull'attenti: “Le misure di contenimento sono importanti e il nostro governo le sta adottando ma è anche importante come noi ci comportiamo".

Coronavirus, l'Oms contro Zangrillo:
Coronavirus, l'Oms contro Zangrillo: "Non è vero che se n'è andato"

Il presidente dell’Istituto superiore di Sanità Silvio Brusaferro mette tutti sull’attenti: “Le misure di contenimento sono importanti e il nostro governo le sta adottando ma è anche importante come noi ci comportiamo. E’ fondamentale che ognuno di noi non si senta immune dalla possibilità di infezione ma si senta coinvolto dalle misure che ne riducono la circolazione. Solo questo ci può aiutare a rallentare questa curva”.

I numeri di Borrelli

Il commissario straordinario per l’emergenza Angelo Borrelli ha intanto illustrato gli ultimi numeri. “Il dato più importante è l’incremento della Lombardia di 280 unità, siamo arrivati a 1777 casi, pari al 54% del totale. In Emilia Romagna abbiamo 142 contagiati in più con un totale di 658 persone pari al 20 % del totale, in Veneto un aumento di 35 per un totale di 380 persone affette da coronavirus, l’11% del totale”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.