Coronavirus, Oms: “Non è ancora una pandemia”

Il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha provato a fare chiarezza sul Coronavirus.

Virus in Cina, misure di sicurezza stringenti in tutto il mondo
Virus in Cina, misure di sicurezza stringenti in tutto il mondo (foto repertorio Youtube)

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha provato a fare chiarezza sul Coronavirus.

Le parole dell’OMS sul Coronavirus

L’improvviso aumento di casi in Italia, Iran e Corea è profondamente preoccupante. C’è molta speculazione sul fatto che questo aumento possa indicare che l’epidemia diventi pandemia: capiamo perché ci chiedete questo. Ma per il momento non vediamo necessità di cambiare definizione. Come sapete l’Oms ha già dichiarato Covid-19 un’emergenza sanitaria di interesse internazionale. La decisione di usare il termine pandemia è basata su una valutazione in corso che si basa sull’analisi della diffusione e della severità del virus e sull’impatto che ha su tutta la società. Per il momento non stiamo vedendo una diffusione, ma il nuovo coronavirus potrebbe comunque sicuramente avere un potenziale pandemico”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.