Coronavirus, svolta in Cina: più guariti che nuove infezioni

Notizia a suo modo storicamente positiva sul tema del Coronavirus. Per la prima volta da quanto è scoppiata l'epidemia, in Cina si è chiusa una giornata con più guariti che nuove infezioni.

Notizia a suo modo storicamente positiva sul tema del Coronavirus. Per la prima volta da quanto è scoppiata l’epidemia, in Cina si è infatti chiusa una giornata con più guariti che nuove infezioni.

Coronavirus, numeri

Martedì 18 febbraio, secondo quanto riporta la National Health Commission, 1.824 persone sono infatti tornate a casa dopo il ricovero per quello che è stato scientificamente chiamato Covid-19. Un numero maggiore rispetto a quello dei nuovi contagi confermati nello stesso giorno, cioè 1.749. Sono in totale 14.376 i dimessi, dato aggiornato a martedì sera. 2.004 i morti e 74.185 i casi confermati di infezione, segnalati nel gigante asiatico.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.