Sondaggi politici elettorali europee 2019: avanti la Lega

Gli ultimi sondaggi politici elettorali danno in Italia in avanti la Lega seguita da Movimento 5 Stelle e Partito democratico.

Sondaggi politici elettorali oggi elezioni europee
Sondaggi politici elettorali oggi elezioni europee

Gli ultimi sondaggi politici elettorali danno in Italia in avanti la Lega seguita da Movimento 5 Stelle e Partito democratico. D’altronde, la situazione nel nostro Paese era già chiara una settimana fa, con le proiezioni in vista delle elezioni in Basilicata. Ora vediamo, nel dettaglio, come si presenta la situazione in Europa.

Sondaggi politici elettorali elezioni europee

Gli ultimi sondaggi politici elettorali sulle elezioni europee presentato una situazione chiara. Il gruppo dei popolari (Ppe) e quello dei socialisti (S&D) stanno recuperando terreno in vista del voto del 26 maggio. Eppure sono ancora lontani dall’avere la maggioranza. Questo è quello che emerge dalla terza proiezione ufficiale realizzata dall’Europarlamento in vista delle elezioni europee.

Cresciuto nell’ultimo mese anche il gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei (Ecr). Viceversa cala, e in maniera netta, quello dell’Europa della Libertà e della Democrazia Diretta (Efdd) a cui appartiene il M5s. Rimangono in sostanza stabili gli altri gruppi, compresa l’estrema destra sovranista Europa delle Nazioni e delle Libertà (Enl).

Situazione ad oggi

Le ultime proiezioni confermano il calo complessivo di Ppe e S&D, che sarebbero costretti a ricorrere all’Alde per la maggioranza assoluta. Confermato anche il balzo in avanti l’estrema destra sovranista di Enl. Questo è stato risultato è stato ottenuto soprattutto grazie ai seggi attribuiti alla Lega. Calo confermato invece per gli euroscettici di Efdd per l’uscita della componente britannica dell’Ukip che oggi è nel gruppo del M5s.

Per adesso, quindi, le tre forze tradizionali europeiste (Ppe, S&D e ALde) ottengono il 57% dei seggi attribuiti dall’ultima proiezione. I gruppi euroscettici di destra e estrema destra (Ecr, Enl e Efdd) ottengono il 20,5%.

I partiti italiani

Veniamo ora ai partiti italiani. La Lega si conferma ampiamente in testa e sarebbe con i suoi 27 seggi seconda sollo alla Csu/Cdu tedesca con 33 seggi. Il M5S perde 3 seggi rispetto alle ultime proiezioni e si attesta a 18 seggi. Esattamente come il Pd che però ne guadagna 4. Fi a 9 seggi. Fratelli d’Italia è data al 4,5% e dunque supererebbe la soglia di sbarramento e alla futura Eurocamera ottenendo 4 seggi. I partiti che rischiano di non entrare sono ad oggi: +Europa (3%), Potere al popolo (1,9%) e Articolo 1-MDP (1,5%).