Regionali, Meloni esulta: “Fratelli d’Italia unico vero vincitore”

L'ex Ministro ritiene che quanto messo in evidenza dalle urne abbia risvolti positivi per il suo partito

Elezioni Umbria, le parole di Giorgia Meloni
Elezioni Umbria, le parole di Giorgia Meloni

All’indomani delle elezioni regionali che hanno portato al voto i cittadini di Emilia Romagna e Calabria il bilancio del centrodestra può comunque essere positivo, nonostante la conferma di Stefano Bonaccini in un territorio da tempo legato al centrosinistra.

Ad esultare è Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, che si ritiene particolarmente soddisfatta di quanto emerso dalle urne, al punto tale da guardare con ottimismo anche al futuro del Paese: ” Fratelli d’Italia è l’unico vincitore di queste elezioni, sia in Calabria che in Emilia. Siamo l’unico partito che cresce in entrambe le regioni. Confidiamo di fare la differenza anche per le prossime regioni che vanno al voto” – ha detto in conferenza stampa.

L’onorevole già nei mesi passati si era battuta più volte per far tornare a esprimere i nostri connazionali sul governo nazionale, ma pur trattandosi di una tornata limitata a una parte del nostro Paese sembra avvertire una voglia di cambiamento: ” Abbiamo corso per vincere, non ce l’abbiamo fatta ma siamo molto soddisfatti, la vittoria sarebbe stata una cosa epocale ma penso che anche aver tenuto tutti col fiato sospeso fino a tardi segni la fine di un’epoca, non esistono più le roccaforti, ogni territorio è espugnabile, tutto è contendibile ” – ha sottolineato.

La frecciata a Mattarella

Non poteva mancare anche un messaggio al Presidente della Repubblica: ” Sta al presidente Mattarella valutare se questo Parlamento e il governo che rappresenta è capace di esprimere il sentimento nazionale o se sarebbe meglio sciogliere il Parlamento e andare a libere elezioni. Se così non sarà saremo pronti a fare opposizione seria e costruttiva nell’interesse degli italiani”.

La collaborazione con i partiti alleati di Fratelli d’Italia finora si è rivelata vincente: ” La coalizione si è dimostrata compatta», afferma. «Non ho niente da recriminare verso nessuno, noi abbiamo fatto la nostra parte, la Lega va oltre il 30%, Salvini ha fatto una campagna pancia a terra, abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare, non userò il voto in Emilia Romagna per spaccare il centrodestra o creare delle divisioni nel centrodestra” – ha concluso.