Elezioni europee 2019: gli iscritti scelgono i candidati del M5S

Al via le europarlamentarie del Movimento 5 Strelle: oggi gli iscritti potranno votare quali candidati il Movimento schiererà per le elezioni europee 2019

elezioni europee 2019
Al via le europarlamentarie del Movimento 5 Strelle: oggi gli iscritti potranno votare quali candidati il Movimento schiererà per le elezioni europee 2019

Oggi è il giorno: dall 10 alle 22 sarà infatti possibile votare per leeuroparlamentarie sulla piattaforma Rousseau. Gli iscritti al Movimento 5 Stelle sono chiamati a votare per la selezione dei futuri candidati alle elezioni europee del 26 maggio. Sul blog delle Stelle, ieri è comparso un post che spiegava: “Nei prossimi 5 anni dovremo affrontare un ripensamento dell’Europa, affinché sia capace di rispondere alle esigenze dei suoi cittadini in materia di crescita economica sostenibile, di occupazione, di evoluzione dei modelli di lavoro, di ripristino ed estensione dei diritti sociali, di attenzione all’ambiente e ai cambiamenti climatici, di gestione dell’impatto delle tecnologie emergenti, di difesa dei diritti vecchi e nuovi”.

“Un esempio concreto”

“Saranno anni cruciali per il nostro futuro e noi come MoVimento 5 Stelle vogliamo dare un contributo ulteriore e fare in modo che l’Europa delle istituzioni si riavvicini ai propri cittadini. La partecipazione è nel nostro DNA”, si legge ancora nel blog. E poi la nota spiega: “Tutti gli iscritti del MoVimento 5 Stelle abilitati ad accedere a Rousseau potranno scegliere online i propri candidati per le elezioni europee. Una cosa normale che in Italia fa solo il MoVimento 5 Stelle. Vogliamo portare in Europa anche questo esempio concreto.

Come funziona il voto

Ecco allora come funzionerà la votazione. Su Rousseau ci sono 2600 candidati, e potranno votarli gli iscritti da almeno 6 mesi con documento certificato. Ogni iscritto potrà esprimere fino a 5 preferenze con un’unica operazione di voto. Sono previsti due turni. Il primo su base regionale, al termine del quale i risultati verranno depositati presso due notai; per non influenzare la votazione del secondo turno non verranno resi noti i voti ottenuti nel primo turno da ciascun candidato. Successivamente, la votazione sarà su base circoscrizionale. I voti diverranno poi pubblici al termine dell’intero processo di selezione. “Decidere in che Europa vogliamo vivere è una nostra responsabilità” e “votando i nostri candidati, faremo il primo passo in questa direzione”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.