Enrico Letta: “Non mi candido a Roma”

Enrico Letta, interpellato dall'Agi, ha smentito le voci di chi lo voleva tra i papabili sfidanti di Virginia Raggi per il centrosinistra alle comunali del prossimo anno.

Enrico Letta
Enrico Letta

Enrico Letta, interpellato dall’Agi, ha smentito le voci di chi lo voleva tra i papabili sfidanti di Virginia Raggi per il centrosinistra alle comunali del prossimo anno.

Le parole di Enrico Letta

Non sono in partita per il Campidoglio. Io non sono romano, faccio altre cose, in questo momento penso sia importante che per Roma ci sia un bravo o una brava sindaca romana”.

Le parole della Raggi

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha comunicato ai consiglieri della maggioranza capitolina durante una videoconferenza le sue intenzioni. “Vado avanti, mi ricandido. Ho parlato con la mia famiglia, ho parlato con i vertici del M5S: ho deciso di ricandidarmi a sindaco di Roma. Non ci sto ad apparecchiare la tavola per far mangiare quelli di prima. Sono convinta che dobbiamo andare avanti. Una scelta contro i giochi di palazzo, ma dettata dal bene per la Capitale”, ha concluso.

Maria Antonietta

La sindaca di Roma Virginia Raggi su Facebook si era sfogata. “Non ci sto. Oggi ho letto un articolo di una incredibile violenza nei miei confronti: sono descritta come una svampita, una moderna Maria Antonietta che, mentre la folla urla per la fame e chiede pane, dà l’ordine di distribuire brioche. Una descrizione ingenerosa di Roma, frasi totalmente inventate e attribuitemi alla leggera, episodi decontestualizzati e ricostruiti goffamente ad arte per dare una sensazione di inadeguatezza”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.