Sondaggio, Lega cresce e Pd cala ancora

Nuovo ssondaggio Swg per il Tg La7. La Lega guadagna lo 0,2% e sale al 26,5%, staccando ulteriormente il Partito Democratico che cede lo 0,2% e scende al 19,6%.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Nuovo sondaggio Swg per il Tg La7. La Lega guadagna lo 0,2% e sale al 26,5%, staccando ulteriormente il Partito Democratico che cede lo 0,2% e scende al 19,6%.

Sondaggio, altri partiti

Cresce il Movimento 5 Stelle, che passa dal 16 al 16,4%,. Avanza anche Fratelli d’Italia, che sale dal 13,9% al 14,2%. Perdono terreno invece Forza Italia (dal 6,2% al 6%) e Sinistra Italiana (dal 3,8% al 3,6%. Azione guadagna infine lo 0,2% e ora vale il 3,3%, precedendo Italia Viva che cresce dello 0,1% fino ad arrivare al 3,1%.

Le parole di Salvini

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha detto la sua sulle ipotesi di scissione nella Lega, che ha rilanciato Repubblica. “Non leggo Repubblica. Parliamo di vita vera, non di fantasie. Non rispondo sulle fantasie, se le domande sono queste me ne vado”, ha chiuso velocemente la questione, a margine di un evento a Sesto San Giovanni.

Processo

Il leader della Lega Matteo Salvini è stato intervistato a ‘Start’ su SkyTg24. “Lo scorso anno con questa storia dei fondi russi e dei 49 milioni di euro hanno preso di mira la Lega, quei fondi che fine hanno fatto? Semplice non ci sono. E quel processo rientra nel filone Palamara, quel processo è figlio della giustizia alla Palamara. Vado a testa alta a un processo che ha del surreale. Mi sembra un processo politico, un plotone politico. Se così vogliono fare fuori me e la Lega si sono sbagliati. Moralmente con me il 3 ottobre ci sarà una marea di gente. Pensavano di mettermi paura invece mi hanno dato più forza. Preferirei un processo politico modello Palamara, pensano di far fuori me e la Lega con queste inchieste surreali, Open Arms, i camici in Lombardia, i fondi Russi. Se vogliono do ai magistrati il mio indirizzo di casa, mi mandino le carte lì”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.