Patuanelli: “Giusto il superbonus 110%”

Importante annuncio del ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, parlando del superbonus al 110% del Dl Rilancio. "Probabilmente oggi stesso firmerò il decreto asseverazioni relativo".

Stefano Patuanelli e la questione dell'ex Ilva
Stefano Patuanelli e la questione dell'ex Ilva (foto Facebook)

Importante annuncio del ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, parlando del superbonus al 110% del Dl Rilancio. “Probabilmente oggi stesso firmerò il decreto asseverazioni relativo”.

Le parole di Patuanelli

E’ evidente che il settore dell’edilizia sia trainante, ma è un settore fermo da più di 10 anni. Ha pagato tutte le crisi. Era giusto intervenire. Ricordo il tavolo sull’edilizia aperto al Mise pochi mesi fa per dare un segnale di attenzione al comparto dell’edilizia che ha grandi capacità di generare ricchezza era giusto intervenire. il comparto porta contributo 35% dei risparmi efficienza energetica”. Queste le parole del ministro dello Sviluppo Economico.

Le parole di Gualtieri

Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri nel corso dell’audizione congiunta delle commissioni Bilancio di Camera e Senato ha invece parlato del nuovo decreto legato allo scostamento. “Saranno riprogrammate le scadenze relative ai versamenti tributari e contributivi sospesi nella fase di emergenza. Prevista la possibilità di rateizzare il debito fiscale su un orizzonte temporale definito in modo da assicurare che per il 2020 si riduca sensibilmente il peso dell’onere. Saranno-ulteriormente differiti i termini per la ripresa della riscossione attualmente fissati al 31 agosto. Il Governo ha prodotto provvedimenti con misure eccezionali, come portata, che hanno consentito di contenere per quanto possibile gli effetti negativi sull’economia generati dalla pandemia. Il governo intende superare il meccanismo del saldo e acconto dei versamenti fiscali. Per andare verso un sistema che comprenda la certezza del tempo degli adempimenti e l diluizione nel corso dell’anno degli importi da versare. Basato su quanto effettivamente incassato”.