Fontana: “Voltare pagina e andare oltre”

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è intervenuto al Consiglio regionale della Lombardia sull’emergenza coronavirus e sull’indagine che lo vede coinvolto sulla fornitura di camici alla Regione da parte dell’azienda del cognato.

Fontana
Foto: Twitter

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è intervenuto al Consiglio regionale della Lombardia sull’emergenza coronavirus e sull’indagine che lo vede coinvolto sulla fornitura di camici alla Regione da parte dell’azienda del cognato.

Le parole di Fontana

Ho riflettuto se essere qui, per non fornire un’ulteriore cassa di risonanza a polemiche sterili, strumentali e lesive della mia persona e della mia carica. Ma ho deciso di essere qui non solo per riaffermare la verità dei fatti, ma per voltare pagina e andare oltre. Intervengo in Consiglio regionale per rispondere alle troppe false ricostruzioni create ad arte in queste settimane per danneggiare me e la giunta che presiedo per mero opportunismo politico. Le notizie uscite in questi giorni avrebbero dovuto porre fine alle polemiche. In molti mi avete espresso solidarietà, vicinanza e finanche ringraziamenti. Altri purtroppo stanno travisando i fatti e, come al solito, in questa Regione lo scarso contenuto politico delle opposizioni porta a ricostruzioni fantasiose della realtà per attaccare la giunta che con orgoglio presiedo”.

Le parole di Salvini

Anche Il leader della Lega, Matteo Salvini, in un’intervista al Giornale parla delle questioni giudiziarie che coinvolgono la Lega. “È una vera vergogna. Oggi magistrati e giornalisti mettono nel mirino il Policlinico San Matteo di Pavia che è una delle eccellenze mondiali della sanità. Prima di farlo magistrati e giornalisti dovrebbero sciacquarsi la bocca, quantomeno studiare”.Vogliamo parlare di un’inchiesta su una donazione? vogliamo parlare dei trentacinque milioni che la Regione Lazio ha speso per mascherine mai arrivate? Su Zingaretti non c’è uno straccio di inchiesta, chissà perché. Invito a studiare il caso Palamara e capirete come funziona la giustizia in questo Paese. Conosco Attilio Fontana e conosco personalmente alcuni dei medici del San Matteo che sono coinvolti in questa surreale vicenda giudiziaria e le garantisco: sono persone eccezionali. Non si entra alle cinque della mattina in casa di uno come il professor Venturi manco fosse un delinquente comune. Quindi la riforma della magistratura è una delle emergenze di questo paese”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.