Zangrillo: “Emergenza finita da due mesi”

Alberto Zangrillo primario del San Raffaele di Milano, in un'intervista a "Il Tempo", ha rilasciato parole che faranno discutere.

Alberto Zangrillo primario del San Raffaele di Milano, in un’intervista a “Il Tempo”, ha rilasciato parole che faranno discutere. “E’ un mese che in Lombardia non si muore più di Coronavirus, l’emergenza è finita da 2 mesi. Evitiamo di portare al panico e alla morte sociale. Oggi la mia più grande preoccupazione in campo sanitario è riprendere a curare quei malati che, per colpa di Sars-CoV-2, trascuriamo da almeno 5 mesi”.

Le parole di Zangrillo

Il nonno di Pierino è coinvolto in un grave incidente stradale sulla tangenziale di Milano. Viene portato in emergenza in pronto soccorso, laddove oltre alle manovre di rianimazione, viene sottoposto, come tutti i pazienti, che entrano in un ospedale italiano, al tampone orofaringeo. Purtroppo, nonostante le cure, il nonno di Pierino, nel frattempo risultato Covid positivo, dopo due giorni viene a mancare in conseguenza del grave trauma subito. La causa di morte del nonno è chiara a tutti ma purtroppo verrà addebitata al virus”.