Bonino: il Mes c’è ora, il Recovery Fund tra 2 anni, il governo si muova

Bonino: il Mes c'è ora, il Recovery Fund tra 2 anni, il governo si muova. La leader di +Europa domani presenterà una risoluzione sul tema in Senato

Bonino: il Mes c’è ora, il Recovery Fund tra 2 anni, il governo si muova. “Sul Mes ci sono divisioni sia nel governo che nell’opposizione, ma il governo non può mettersi sullo stesso piano dell’opposizione, perché il governo ha la responsabilità di guidare la politica del Paese. E’ ora di uscire dalla paralisi, perché un conto è il Palazzo e un conto sono i cittadini”.

Bonino: il Mes c’è ora, il Recovery Fund tra 2 anni, il governo si muova

Lo ha detto la senatrice Emma Bonino, nel corso di una conferenza stampa al Senato di +Europa, sulla presentazione della propria risoluzione a favore del Mes, in vista della seduta di domani. “Il Sure e il Mes sono disponibili subito, questo deve essere chiaro ai cittadini. Gli altri fondi arriveranno nel 2022 o addirittura nel 2023. L’unica via che si trova come collante della maggioranza è invece il rinvio, ma questo e’ un danno per il paese”. Alla conferenza stampa era presente anche l’ex grillino Gregorio De Falco, anche lui favorevole al Mes e che così ha spiegato la sua posizione: “I titoli di Stato costano, con il Mes c’è una differenza di 5 miliardi in dieci anni, è illogico spendere di più, il Mes è senza condizioni e senza interessi. Credo che alla fine Conte sta cercando il consenso del M5S per arrivare a chiedere il Mes, ma è necessario che il premier sia vincolato da un atto di indirizzo”, ha detto.