Misiani: Quota 100 scade l’anno prossimo, nessuna proroga

Misiani: Quota 100 scade l'anno prossimo, nessuna proroga. Pensiamo piuttosto a come spendere i soldi europei, sostiene il viceministro all'Economia

Misiani: Quota 100 scade l'anno prossimo, nessuna proroga
Antonio Misiani

Misiani: Quota 100 scade l’anno prossimo, nessuna proroga. Il minimo sindacale delle buone notizie: Quota 100 scade nel 2021 e non sarà prorogata, dice Antonio Misiani. Ma fino ad allora non sarà in discussione, precisa. Ma il viceministro Pd all’Economia aggiunge che il governo aprirà un ‘tavolo’ per decidere quale ‘riforma’ la sostituirà, anziché limitarsi alla scelta più impopolare ma più seria: tornare automaticamente allo status quo ante della legge Fornero, odiata ma necessaria. Come dimostrano le rimostranze olandesi, la cosa non sfuggirà a chi deve acconsentire a prestiti ed erogazioni per l’Italia.

Misiani: Quota 100 scade l’anno prossimo, nessuna proroga

In una intervista a Repubblica l’esponente del governo replica alla richiesta del premier olandese Mark Rutte di abolire l’anticipo pensionistico. “Non è questo il momento di polemiche inutili o discussioni ideologiche su Quota 100, quanto di scrivere il Recovery Plan italiano”, sostiene il numero due di via XX Settembre.

“I governi dei Paesi frugali devono liberarsi dal condizionamento dei populisti come Wilders che è amico di Salvini, ma nemico dell’Italia. E in Italia dobbiamo andare oltre l’idea sbagliata che le riforme siano imposizioni esterne da rifiutare anziché necessità assoluta per la ripresa”. Auguri. Alla domanda sul superamento di Quota 100 da dicembre 2021, Misiani fa sapere che “siamo pronti a riavviare il confronto con le parti sociali e le opposizioni“. Appunto. “Le scelte strategiche sul futuro del Paese vanno condivise. Discutiamo tanto di numeri e risorse in arrivo – oltre 260 miliardi tra Sure, Recovery Fund e altri programmi europei – e pochissimo di come vogliamo spenderli. Io credo ad esempio che per gestire i nuovi fondi Ue dovremmo istituire un’Agenzia ad hoc. Temi da affrontare subito per non cadere in discussioni politiciste e non perdere un’occasione storica offerta dall’Europa all’Italia“, aggiunge.