Sassoli: “Cina rispetti libertà e impegni”

Il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli si è rivolto alla Cina in apertura dei lavori della plenaria a Bruxelles.

Il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli si è rivolto alla Cina in apertura dei lavori della plenaria a Bruxelles. “Come parlamentari dobbiamo dare prova di solidarietà con Hong Kong e prendere posizione contro l’erosione della libertà e il crescente autoritarismo di cui siamo testimoni. Credo di interpretare il sentimento di tutti i colleghi e le colleghe nell’invitare le autorità competenti al rispetto degli impegni internazionali e delle libertà fondamentali”.

Le parole di Sassoli

A Hong Kong si verificano sviluppi estremamente importanti, che ci riguardano. Ammiro e ammiriamo tutti il coraggio e la determinazione dei cittadini di Hong Kong. Stanno rischiando la loro libertà personale in difesa del mantenimento di una società democratica, libera e aperta. Quella che un tempo era una realtà democratica, dove lo Stato di diritto, le libertà fondamentali e un alto grado di autonomia facevano parte della vita quotidiana, ora rischia di essere mortificata”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.