Per Richetti Conte sta prendendo in giro il Paese

Per Richetti Conte sta prendendo in giro il Paese. Il senatore di Azione lo dice a Omnibus su La7

Per Richetti Conte sta prendendo in giro il Paese. Il governo appare paralizzato, a causa dei contrasti nella maggioranza, su questioni urgenti per tentare di risollevare il paese piegato dagli effetti economici dell’emergenza sanitaria, e l’opposizione alza il tiro.

Per Richetti Conte sta prendendo in giro il Paese

“Trovo i toni del presidente del Consiglio inaccettabili, quasi da presa in giro per il Paese”. Cosi’ dice a Omnibus su La7 il senatore di Azione Matteo Richetti. “La banalità per cui Conte fa conferenze stampa – aggiunge – per dire che non sprecheremo le risorse dell’Europa o per invitare le varie forze politiche alla concretezza, sono ormai totalmente fuori luogo e fuori tempo massimo e a pagare le conseguenze di questa incapacità gestionale sono innanzitutto, in termini di lavoro, giovani e donne. Ci sono provvedimenti che oggettivamente non hanno un ritorno positivo relativamente a terziario, turismo e manifattura. L’appello alla concretezza lo facciamo noi all’esecutivo perché i fatti della realtà, quelli che noi vediamo e riscontriamo quotidianamente, si scontrano con l’inadeguatezza del governo”.