Musumeci: “Roma spara in testa a Sicilia”

In un'intervista a 'La Verità' il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci è furioso per la situazione legata agli sbarchi di migranti, tra cui alcuni positive al Covid. "Il governo nazionale spara l'ennesimo colpo alla nuca della Sicilia mentre cerca di rialzarsi".

In un’intervista a ‘La Verità’ il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci è furioso per la situazione legata agli sbarchi di migranti, tra cui alcuni positive al Covid. “Il governo nazionale spara l’ennesimo colpo alla nuca della Sicilia mentre cerca di rialzarsi”.

Le parole di Musumeci

Conte non risponde mai. E’ in serio imbarazzo perché davvero il governo sta dimostrando di essere insensibile nei confronti di una terra che è stata generosissima come accoglienza. Le navi costano, certo, ma sarebbe di gran lunga maggiore il prezzo che pagherebbero i siciliani se si dovesse diffondere l’epidemia. Il governo è colpevole di cinismo e sciatteria davanti a una condizione che, capirebbe anche un bambino, è assolutamente diversa rispetta a quella vissuta negli ultimi decenni”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.