Enrico Letta: “Sarà un semestre cruciale”

L'ex premier Enrico Letta ha concesso un'intervista a Repubblica. "Questo semestre è cruciale perché può mettere in sicurezza la nuova Europa nata con il Recovery plan, ovvero l'Europa sociale e della solidarietà".

Enrico Letta
Enrico Letta

L’ex premier Enrico Letta ha concesso un’intervista a Repubblica. “Questo semestre è cruciale perché può mettere in sicurezza la nuova Europa nata con il Recovery plan, ovvero l’Europa sociale e della solidarietà”.

Le parole di Enrico Letta

Se l’obiettivo venisse mancato, il grandissimo rischio è l’effetto frustrazione, un’onda di delusione che farebbe vincere il sentimento di marzo, quando la maggioranza degli italiani aveva voltato le spalle a un’Unione europea che sembrava voltarle a noi. Siamo davanti alla crisi sociale più profonda di sempre e l’Italia è il Paese più esposto, con una crescita del debito spaventosa. Per affrontarla ci vogliono soldi da mettere nelle parti dell’economia e della società con le ferite maggiori. Nel resto d’Europa non sarebbe spiegabile un’Italia che non accede al fondo salva-Stati. Farebbe pensare alla sopravvivenza di orpelli ideologici, complottisti, che fanno perdere credibilità al nostro Paese e all’ottimo lavoro fatto da Conte in Europa”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.