Berlusconi: un governissimo? Non mi sento di escluderlo

Berlusconi: un governissimo? Non mi sento di escluderlo. E dire no al Mes è puro masochismo, aggiunge il leader di Fi

Berlusconi: un governissimo? Non mi sento di escluderlo. Giusto ieri Renato Brunetta ha detto al premier Conte: ribadiamo il sì al Mes, ma coinvolgici nelle scelte o non ti votiamo lo scostamento di bilancio. Oggi in un’intervista al Mattino di Napoli Silvio Berlusconi lo dice papale papale: non esclude un governo di “salvezza nazionale”, anche se aggiunge che la decisione verrebbe presa con gli alleati, senza spaccare il centrodestra.

Berlusconi: un governissimo? Non mi sento di escluderlo

Alla domanda se possa escludere un governo di salvezza nazionale con il centrodestra o almeno con il sostegno di Forza Italia, l’ex premier risponde: “Mi sento di escludere ogni ipotesi strumentale per spaccare il centro-destra. Per il resto sono pronto a ragionare su tutto, prima di tutto con i nostri alleati“.

Anche se poi torna il benedetto Mes a diradare il fumo, visto che a Conte potrebbero mancare dei voti per chiederlo, Fi è a favore ma Lega-Fdi assolutamente contro. E checché ne dicano nel centrodestra, non è una quisquilia. “Come possiamo dire di no? Sarebbe un assoluto masochismo per noi ed anche un imperdonabile sfregio all’Europa“, osserva Berlusconi. E afferma, forse persino esagerando, che “quelle coperte dal Mes sono spese che comunque si dovrebbero sostenere: si tratta di costruire nuovi ospedali, di riqualificare quelli esistenti, di assumere personale sanitario, di pagarlo meglio, di migliorare i reparti sanitari e di isolamento nelle strutture per anziani e nelle carceri, di investire di più nella ricerca. – prosegue – Tutti investimenti necessari e che per di più determinerebbero una forte circolazione di liquidità, una rilevante crescita dell’occupazione e dei consumi. Grazie al Mes potremo farlo risparmiando ogni anno nove volte quello che si risparmierà con il taglio dei parlamentari. Il ragionamento dei Paesi europei non potrebbe che essere il seguente: ‘evidentemente l’Italia non ha bisogno di soldi, quindi diminuiamo anche quelli del Recovery Fund’. Ripeto: per noi sarebbe puro autolesionismo”. E che accada quel che deve.