Passerini: “Salvini, tutti in mascherina”

Il sindaco di Codogno, Francesco Passerini, ha parlato della visita del segretario della Lega, Matteo Salvini.

Coranavirus, un altro caso in Lombardia: è un 17enne in Valtellina
Il comune di Codogno

Il sindaco di Codogno, Francesco Passerini, ha parlato della visita del segretario della Lega, Matteo Salvini. “C’era tanta gente. E’ chiaro, quando ci sono figure istituzionali o politiche di questo livello. E’ stata una bella mattinata, Matteo è venuto a portare solidarietà alla nostra comunità. Ma non ci sono state situazioni particolari oggi e non c’era una sola persona senza mascherina. Anche i selfie sono stati fatti uno ad uno, ognuno col proprio cellulare e in maniera educata”.

Le parole di Passerini

Eravamo in uno spazio largo, c’era qualche centinaio di persone. Anche per i selfie c’era la fila, le persone entravano da una parte e uscivano da un’altra, come succede nei negozi. Tutti avevano la mascherina, anche due o tre diverse, perché faceva molto caldo. Anche i microfoni erano separati e si è fatto il possibile”, ha concluso all’Adnkronos.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.