Secondo Salvini le spiagge affollate sono segno di “buonsenso”

Secondo Salvini le spiagge affollate sono segno di "buonsenso". Il virus è cambiato, ci lascino vivere, sostiene il leader della Lega a Piacenza

Secondo Salvini le spiagge affollate sono segno di “buonsenso”. “Spiagge affollate? Gli italiani hanno dimostrato buonsenso ma voglia di vivere. Altrimenti cosa facciamo? Ci mettiamo in un cubo di plexiglass a Milano Marittima? Non scherziamo. I numeri sono evidenti”, sostiene Matteo Salvini.

Secondo Salvini le spiagge affollate sono segno di “buonsenso”

“Il virus di adesso fortunatamente non è quello di marzo, lo dicono i medici”, non tutti per la verità, “quindi non rompessero le scatole e ci lasciassero con buonsenso tornare a vivere”. Dice così, il leader della Lega, a margine di un incontro a Piacenza con il sindaco Patrizia Barbieri. E torna ad attaccare il ministro della Pubblica Istruzione Lucia Azzolina. A suo dire “pensare di isolare in classe i nostri bambini è indegno di un ministro”. E quindi, insiste, “quel ministro dovrebbe farsi da parte perché coi bambini non si scherza”. Ci mancherebbe.