Zaia: “Se torna virus restrizioni pesanti”

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha fatto il punto della situazione.

Zaia
Foto: Twitter

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha fatto il punto della situazione. “In Veneto oggi abbiamo avuto due nuovi casi positivi, per un totale di 19247, mentre i ricoverati sono scesi a 223, con due pazienti in meno rispetto a ieri, i ricoverati in terapia rimangono stabili a 223, e nelle ultime ore abbiamo registrato un nuovo decesso, per un totale di 2003 dal 21 febbraio ad oggi, i dimessi invece sono stati 3543″.

Le parole di Zaia

Nel fine settimana abbiamo avuto molte segnalazioni di non rispetto delle misure di prevenzione e di assembramenti sulle spiagge o nelle piazze degli spritz. Certo, dal 10 aprile ad oggi il trend di nuovi casi positivi è in calo, ma anche oggi abbiamo registrato due nuovi casi positivi, il che significa che il virus continua a circolare, e quindi, siamo fortemente preoccupati dal ritorno del virus. Il mio appello, ai giovani soprattutto, è quello di evitare gli assembramenti e di continuare ad usare la mascherina, perché se torna la reinfezione con questi assembramenti, bisogna tornare a restrizioni pesanti”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.