Per Fedez Salvini su Tik Tok è “l’abominio della politica”

Per Fedez Salvini su TikTok è "l'abominio della politica". Il rapper lo afferma in un'intervista al Fattoquotidiano.it

Per Fedez Salvini su Tik Tok è “l’abominio della politica”. “Noto sempre di più un uso spregiudicato della propaganda, che ogni tanto supera dei limiti che bisognerebbe dare. Matteo Salvini credo sia l’unico esponente politico che abbia Tik Tok“. A dirlo è Fedez in un’intervista al direttore del Fatto Quotidiano online Peter Gomez, che il rapper posta su twitter.

Per Fedez Salvini su Tik Tok è “l’abominio della politica”

“Il fatto che si iscriva in una piattaforma dove per lo più ci sono minorenni, è ovvio che abbia lo scopo di fare proselitismo verso una generazione più giovane. Ma lui non ha un profilo Tik Tok dove crea dei contenuti dove tu puoi dibattere nel merito di ciò che dice. – continua – Lui fa dei contenuti che sa che in qualche modo verranno presi per il culo, che diventeranno virali, e di conseguenza in qualche modo lo umanizzano. E’ un uso veramente subdolo di fare propaganda”.

Tutto questo, secondo il rapper, “nulla ha a che fare con la politica, nulla ha a che fare con le priorità del paese, su cui perde un sacco di tempo e un sacco di soldi – non so se anche finanziamenti pubblici, sarebbe da chiederlo – che secondo me sono veramente l’abominio della politica contemporanea“. Nel condividere il filmato, Fedez aggiunge un commento con cui di fatto auspica un confronto con lo stesso Salvini: “Esponenti politici su TikTok, mi piacerebbe sapere cosa ne pensate di questo tema. Sarebbe bello creare un sano dibattito, senza per forza mandarsi a fanculo di fronte a delle idee divergenti”.