Silvestri: “Burioni, linciaggio mediatico”

Su Facebook Guido Silvestri, docente negli Usa alla Emory University di Atlanta, difende ancora una volta Burioni. "Il linciaggio mediatico che alcuni personaggi stanno facendo a Roberto per un presunto conflitto d'interessi è profondamente ingiusto e basato sul nulla più assoluto".

Su Facebook Guido Silvestri, docente negli Usa alla Emory University di Atlanta, difende ancora una volta Burioni. “Il linciaggio mediatico che alcuni personaggi stanno facendo a Roberto per un presunto conflitto d’interessi è profondamente ingiusto e basato sul nulla più assoluto”.

Le parole di Silvestri

Faccio solo tre considerazioni semplicissime. 1. Non c’è nulla di quanto il Prof. Burioni abbia affermato a proposito di terapia di COVID-19 con plasma e/o anticorpi monoclonali che non sia assolutamente ragionevole e condivisibile dal punto di vista medico e scientifico. 2. Il Prof. Burioni – aggiunge – non ha mai brevettato né sta brevettando alcun anticorpo monoclonale contro SARS-CoV-2 o COVID-19, e di conseguenza non ha nessun interesse finanziario nel fatto che si usi questa terapia. 3. Basandosi sui punti 1 e 2, è chiaro che non esiste alcun conflitto di interessi da parte del Prof. Burioni nel parlare pubblicamente di queste due opzioni terapeutiche per COVID-19″.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.