Boccia: “Con Bonomi confronto cordiale”

Il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, nel programma 'Gli Inascoltabili', in onda su Nsl Radio e Tv. ha fatto il punto sul rapporto con Confindustria.

Covid-19, Boccia: bloccheremo i voli dai paesi non sicuri. Ma non daremo mai degli untori agli altri come hanno fatto con noi, dice il ministro per gli Affari regionali
Francesco Boccia

Il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, nel programma ‘Gli Inascoltabili’, in onda su Nsl Radio e Tv, ha fatto il punto sul rapporto con Confindustria. “Ci sono due racconti diversi. Quello che viene raccontato ai giornalisti e poi il reale. Ho incontrato Bonomi da me è stato un confronto cordiale. I racconti e i retroscena tradiscono un nervosismo più dei singoli che del sistema. Noi abbiamo messo in sicurezza il Paese ed era il nostro dovere assoluto, grazie all’aiuto di tutti, gli italiani e gli altri che hanno fatto sacrifici enormi. E poi abbiamo messo in campo tutte le misure che era possibile fare sul piano economico finanziario”.

Le parole di Boccia

Poi abbiamo fatto un accordo storico in Europa, che si sta completando, che sembrava impossibile solo poche settimane fa. Oggi se ne è dibattuto anche in parlamento. Noi abbiamo fatto semplicemente il nostro dovere, messo in sicurezza salute e vita e ora stiamo lavorando per il rilancio del paese, mi si può dire che non sono d’accordo su qualche misura, ma mi si deve dire quali”.