Gori: “Zona rossa, nessuna pressione”

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori è tornato a parlare in Consiglio Comunale dell'istituzione di una zona rossa nei comuni di Alzano e Nembro.

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori è tornato a parlare in Consiglio Comunale dell’istituzione di una zona rossa nei comuni di Alzano e Nembro. “Non ho mai ricevuto pressioni da imprenditori della Val Seriana. Non solo quindi non mi attivai in tal senso ma, come provano tutte le mie dichiarazioni, ero favorevole alla zona rossa e chiesi che si prendesse rapidamente una decisione”.

Le parole di Gori

“Credo che in quei giorni il Governo abbia esitato. Sono testimone altresì del ‘disimpegno’ del Presidente della Regione Fontana. Parlando con i sindaci dei capoluoghi sostenne di non avere il potere di istituire la zona rossa in Val Seriana, posizione che sembrerebbe smentita dalle zone rosse create da Emilia, Lazio, Campania e Calabria. Questo so, questo vi riferisco e questo, qualora mi dovessero interpellare, riferirò alle Procure”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.