Soldi da Caracas al M5S? Meloni: “Ora è chiaro perché sono pro Maduro”

Soldi da Caracas al M5S? Meloni: "Ora è chiaro perché sono per Maduro". La leader di Fdi chiede al governo di riferire in aula sulla questione

Soldi da Caracas al M5S? Meloni: “Ora è chiaro perché sono pro Maduro”. “Il M5S ha sempre avuto una incomprensibile simpatia per il regime venezuelano, tanto da isolare l’Italia a livello europeo e occidentale su questo delicato dossier”. Lo dichiara la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, riferendosi all’astensione grillina al Parlamento europeo sul riconoscimento dell’oppositore di Nicolas Maduro Juan Guaidó, presidente dell’Assemblea Nazionale di Caracas, come presidente legittimo ad interim del Venezuela.

Soldi da Caracas al M5S? Meloni: “Ora è chiaro perché sono pro Maduro”

“Ora emerge una notizia sconcertante:”, continua la Meloni, “secondo i documenti pubblicati dal quotidiano spagnolo Abc l’attuale presidente del Venezuela Maduro, allora ministro degli Esteri di Chavez, avrebbe fatto arrivare una valigetta con tre milioni e mezzo di euro in contanti a Gianroberto Casaleggio, guru del Movimento 5 Stelle. Se confermata, la notizia sarebbe di una gravità inaudita e spiegherebbe la particolare indulgenza dimostrata dai Cinquestelle nei confronti del regime di Maduro. Fratelli d’Italia chiede che il Governo chiarisca immediatamente in Aula su questa gravissima ipotesi e che la magistratura sia celere nell’indagare sulle numerose ipotesi di reato”, conclude.